Refinanziamento

Consolidamento debiti

Il consolidamento del debito è un modo efficace per migliorare la propria salute e capacità finanziaria. Questo tipo di prodotto finanziario è ideale per chi ha pagamenti in sospeso o è in ASNEF, in quanto consente di unificare diverse rate o debiti in un'unica soluzione.

Consolidamento debiti

I prestiti di consolidamento del debito sono il prodotto finanziario ideale per questo scopo, in quanto consentono di unire diverse rate o debiti in un'unica soluzione. Scoprite di seguito tutte le caratteristiche e le condizioni dei prestiti di consolidamento del debito.

Informazione

Quantidade

Da 100€

Scadenza

Flessibili

Tipo

Prestiti

Richiedete le condizioni più adatte a voi. Selezionare l'importo e le condizioni di rimborso del credito.

Per la richiesta di credito è prevista una serie di requisiti che dipendono dall'entità e dal profilo economico.

Una delle condizioni più importanti è che abbiate un reddito regolare, in modo che l'ente garantisca la vostra solvibilità.

Scopritelo gratuitamente. Vi informeremo su qualsiasi domanda o dettaglio del vostro contratto.

Cos’è il consolidamento debiti? 

 

ll consolidamento debiti è un tipo di prestito che ti offre la possibilità di riunire tutte le rate dei tuoi debiti in un’unica rata mensile. Molto piú semplice da ricordare e molto più pratico di avere tanti piccoli debiti!  Si tratta di un finanziamento a lungo termine che sostituisce i vari finanziamenti a breve o medio termine, dandoti la possibilità di estinguerli al momento e poterli consolidare successivamente in un unico debito, quindi un’unica rata mensile e con un unico istituto di credito. 

Questo tipo di prestitoi ti permette di pagare meno mensilmente, distribuendo la restituzione del debito in un periodo di tempo piú lungo. Attraverso questo finanziamento, in determinati casi è possibile anche ottenere allo stesso tempo consolidamento debiti e liquidità aggiuntiva

È importante che vi sia un equilibrio tra le entrate mensili del richiedente e le rate del prestito, altrimenti quest’ultimo non può essere concesso. Tale finanziamento per l’estinzione dei debiti si articola principalmente in due forme: prestito e mutuo.

 

Prestito consolidamento debiti

 

Il prestito consolidamento debiti può essere concesso in varie occasioni e forme, in particolare come prestito personale o cessione del quinto dello stipendio o pensione. Non sempre è necessario cambiare di istituto di credito, talvolta è la stessa banca con la quale già si ha contratto un debito a concedere il prestito. Di solito, si tratta di un prestito a medio-lungo termine, che puó variare da pochi anni fino ad un massimo di 120 mesi (10 anni). 

Vuoi ottenere il tuo prestito consolidamento debiti online, comodamente da casa? Compila il questionario e indica il motivo della richiesta del finanziamento e otterrai ciò di cui hai bisogno. Ti aiuteremo con il recupero dei debiti del 2020, che, ahimè, molti di noi abbiamo inevitabilmente avuto.

 

Mutuo consolidamento debiti 

 

Il mutuo consolidamento debiti differisce dal prestito consolidamenti per un aspetto principale: è necessario che il richiedente sia proprietario di un immobile e che, su questo immobile, sia già in corso un mutuo ipotecario. 

La caratteristica principale del mutuo consolidamento debiti, oltre la presenza di un'ipoteca, è la sua lunga durata: puó estendersi fino a 25 anni. Puoi anche richiedere il mutuo per liquidità e consolidamento debiti, ovvero ottenere una liquidità aggiuntiva oltre a quella che ti serve per sanare i tuoi debiti.

Anche in questo caso, potrai ottenere il tuo mutuo consolidamento debiti online, semplicemente con un paio di clic, compilando questo modulo

 

Posso richiedere il consolidamento debiti senza garante?

 

La risposta a questa domanda è sì. Non è richiesta obbligatoriamente la presenza di un garante. Come abbiamo visto infatti, le garanzie richieste sono altre, come la busta paga, il cedolino, un buon passato creditizio (per esempio, la puntualità dei pagamenti e l’assenza del proprio nominativo nella lista dei cattivi pagatori del CRIF), etc. 

In presenza di tali requisiti, puoi richiedere tranquillamente il consolidamento debiti senza garante. In caso di situazioni più complesse, gli istituti di credito potranno richiedere la presenza di un garante o fideiussore.

 

Estinzione anticipata del consolidamento debiti

 

Quando un prestito è molto lungo, come abbiamo visto, ci sono aspetti sia positivi e che negativi. Infatti da una parte permette di alleggerire la rata mensile, distribuendo meglio il debito, peró dall’altra puó risultare un impegno piú pesante per la sua durata. 

Che fare, quindi, nel caso in cui abbiamo già acquisito la liquidità di cui avevamo bisogno e vogliamo estinguere il debito prima di quanto accordato nel contratto? In questo caso, possiamo ricorrere all’estinzione anticipata del prestito.

L’estinzione anticipata, rappresenta un diritto del richiedente del prestito. Per poterla realizzare, è necessario rimborsare il capitale residuo, più una penale prevista nel contratto, il cui valore è compreso tra lo 0,1% e 1% dell’importo finanziario. 

Ad ogni modo, è bene ricordare che tale procedimento di estinzione anticipata, rappresenta proprio il procedimento che si deve realizzare inizialmente in questo tipo di finanziamento per poter estinguere tutti gli altri piccoli prestiti e richiederne uno unico.

Per richiedere l’estinzione anticipata di tale prestito, basta inviare una richiesta formale alla banca o istituto di credito che lo ha concesso.

 

Costi del consolidamento debiti

 

Anche per il consolidamento debiti, come altri finanziamenti, devono essere sostenuti dei costi. Si tratta principalmente di costi che si riferiscono all’apertura e alla lavorazione della pratica. 

Di seguito, illustriamo i costi principali da affrontare per intraprendere tale prestito: 
 
  • Spese di istruttoria 
  • Tassi di interesse
  • Eventuali oneri accessori
 

Nel caso di un mutuo consolidamento debiti, verranno aggiunti i seguenti costi: 

  • Perizia immobiliare
  • Imposta sostitutiva 
  • Assicurazione scoppio e incendio 

 

Sono costi necessari che vengono addebitati direttamente al richiedente, ovviamente facendoglielo presente prima di firmare il contratto. Tali costi, possono essere consultati facilmente attraverso il Tasso Annuo Effettivo Globale d’interesse (TAEG), che indica il costo totale del prestito, comprese tutte le spese applicabili per il prestito o mutuo consolidamento debiti richiesto.

 

 

 

Trova il tuo consolidamento debiti in Kreditiweb

 

 

Chi può richiedere il consolidamento debiti? 

 

In Kreditiweb richiedere il consolidamento debiti è facili come bere un bicchier d’acqua! 

Ti basteranno pochi minuti per compilare il nostro questionario, dove dovrai rispondere a semplici domande che ci aiuteranno a capire la tua situazione e darti esattamente quello di cui hai bisogno. Dopo aver concluso ed inviato il questionario, un consulente finanziario si metterà in contatto con te per offrirti la soluzione e l’istituto di credito adatti alla tua situazione. 

Inviare una richiesta attraverso il questionario per ottenere un primo contatto, è gratis e senza impegno! Cosa aspetti a provarlo? 

 

Vantaggi consolidamento debiti

 

Come ogni altro tipo di prestito, anche il consolidamento debiti presenta i suoi vantaggi e svantaggi, fattori importanti da considerare quando si decide di richiederlo. 

 

  •  Prestito unico:  Puoi riunire tutti i tuoi prestiti in uno unico, per cui il tuo debito rimarrà con un solo istituto di credito e non con diverse entità finanziarie.
  •  Tasso di interesse minore:  Solitamente, con questo tipo di prestito concedono un tasso di interesse più basso rispetto ai tuoi prestiti originari. 
  •  Alleggerire le rate:  Puoi distribuire il peso del debito in un periodo di tempo piú lungo, con rate più sostenibili e leggere.
  •  Liquidità aggiuntiva:  Puoi scegliere di richiedere allo stesso tempo consolidamento debiti e liquidità aggiuntiva, che va quindi oltre a quella necessaria per l’estinzione dei tuoi debiti e puoi usare per altre esigenze.
  •  Rata unica:  Unendo il prestito, avrai di conseguenza una unica rata molto più comoda da pagare.

 

Svantaggi consolidamento debiti

 

Fino ad ora, abbiamo visto i vantaggi, senza guardare l’altra faccia della medaglia. Ovviamente, non può essere tutto perfetto! Scopriamo insieme quali sono gli svantaggi di questo tipo di prestito: 

 

  •  Non è facile accedervi:  Non possono richiedere questo tipo di prestito i protestati o i segnalati dal CRIF. Purtroppo, non è disponibile il consolidamento debiti per cattivi pagatori.
  •  Bisogno di una certa anzianità lavorativai:  Per poter accedere a questo tipo di finanziamento devi avere un’anzianità lavorativa di 12 o 24 mesi, a seconda dell’istituto di credito. 
  •  Perdita delle spese sostenute:  Per i prestiti precedenti, come per esempio le spese di istruttoria, non sempre rimborsabili.

 

Come richiedere il consolidamento debiti? 

 

I requisiti per il consolidamento debiti possono cambiare in base all’istituto di credito al quale ci si rivolge. In generale, quelli più richiesti sono: 

  • Essere maggiorenne 
  • Non avere piú di 75 anni d’età (alcuni istituti sono più flessibili su questo requisito)
  • Anzianità lavorativa di almeno 1 o 2 anni, dipende dall’istituto di credito
  • Garanzia del reddito del cliente e della sua capacità di far fronte al prestito (contratto a tempo indeterminato, reddito dimostrabile, pensione o altro tipo di garanzia). 
  • Non appartenere ad una categoria con difficoltà per accesso al credito, come i protestati o i segnalati in CRIF

Solo nel caso di un mutuo consolidamento debiti, aver contratto un mutuo ipotecario in un immobile di proprietà, che figuri come prima casa.

Se soddisfi questi requisiti, potrai accedere facilmente al tuo credito! Di seguito scoprirai quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di finanziamento.

 

Documenti richiesti per consolidamento debiti

 

I documenti variano molto dal tipo di prestito  il richiedente sceglie per consolidare i suoi debiti. Ad ogni modo, vi sono alcuni documenti che vengono richiesti generalmente:

 

  • Documento d’identitá valido
  • Codice fiscale valido
  • Busta paga e Certificazione Unica (ex CUD), per i lavoratori dipendenti
  • Cedolino e modello OBIS M, per i pensionati
  • Dichiarazione dei redditi e modulo F24, per i lavoratori autonomi
  • Conteggi estintivi, si tratta di un documento che attesta il totale dei debiti che il richiedente deve ancora estinguere

Se giá sai il tipo di prestito che vuoi richiedere, è piú semplice conoscere precisamente i requisiti. Se si tratta di una cessione del quinto, puoi consultarli più dettagliatamente qui. È importante ricordare che, ad ogni modo, i documenti principali da considerare per questo tipo di prestito sono i conteggi estintivi.

elenchi correlati

Imagen lista

refinanziamento  Jul 28, 2022

Trova il tuo finanziamento con Kreditiweb